Piccola storia dell'Hotel

Accanto alla Distilleria di liquori Caffè Borghetti in Piazza della Stazione ad Ancona, piu’ di un secolo fa nasceva la “Trattoria della Fortuna”, gestita da Vincenzo Giampieri, bisnonno degli attuali proprietari. Gradualmente, da trattoria divenne locanda, poi un piccolo albergo , il primo della città, dotato delle prime tecnologie dell’epoca: il telefono e l’impianto di riscaldamento a termosifone… Noto per la cura e l’attenzione verso la ristorazione, vantava una cucina raffinata ed apprezzata dai suoi ospiti, professionisti, imprenditori e artisti come il tenore Beniamino Gigli.. Durante la guerra, un bombardamento distrusse parte della struttura che con fatica fu ricostruita dagli eredi di Vincenzo. Nel tempo, lasciata la ristorazione, essi ne fecero un vero e proprio albergo. Dopo tanti anni, l’Hotel Fortuna è ancora nelle mani della stessa famiglia, che di generazione in generazione si è passata il testimone dell’attività, con il cuore e l’impegno di sempre.

STAMPA ANTICA STAZIONE n Hotel Fortuna
Sei qui: Home Info e News Piccola storia dell'Hotel

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information